Installazione account (mobile)

Ricorda:

Per evitare risultati imprevisti, prosegui nella configurazione solo dopo aver:
A- effettuato il primo accesso da un browser (PC o smartphone/tablet);
B- personalizzato la password;
C- aver ricevuto MAIL di conferma dell'avvenuta ISCRIZIONE.

Se sei semplicemente preiscritto, o comunque non hai ancora avuto conferma VIA MAIL dell'iscrizione, NON puoi installare l'account su alcun dispositivo (PC/mobile).

Ricorda:

La procedura descritta in questa pagina è necessaria per registrare il tuo dispositivo sui server di Google Education, in modo da poterlo sincronizzare; ma non è sufficiente per utilizzarlo! Dovrai scaricare le singole apps e seguire gli appositi tutorial.




Android (5.0+)

Le istruzioni variano a seconda che il tuo smartphone/tablet sia o meno crittografato.

In caso di crittografia attiva, infatti, potrai procedere con un successivo upgrade che ti permetterà maggiore stabilità, comodità e sicurezza. Leggi più in basso! Questa possibilità è un'esclusiva degli account G Suite, che non trovi nel tuo account Google personale.

Verifica nel menu impostazioni (alla voce "sicurezza" o "info telefono", o "crittografia") se è crittografato/criptato oppure no. Qualora non fosse crittografato, puoi comunque scegliere di crittografarlo, per una maggiore sicurezza dei dati nei confronti di malintenzionati.

Ricorda:

Se sei in difficoltà, procedi comunque con l'installazione basic: sarà nostra cura verificare se il tuo dispositivo sia idoneo per l'upgradee in tal caso verrai avvisato tramite le nostre app.

Oppure chiedi a lezione: siamo sempre a disposizione! ;)

Installazione basic

Funziona in qualunque caso.

1. scarica l'app Device Policy;
2. aprila, Aggiungi account inserendo le credenziali scuolafe (ricordati che la mail finisce con @student.scuolaforensefe.com), poi Accetta le norme;
3. premi Avanti, Avanti, Attiva e infine Applica (quattro click in tutto) per applicare le norme di sicurezza richieste dalla G Suite;

Ricorda:

Cos'è Device Policy e perchè mi chiede più volte autorizzazioni e conferme durante l'installazione?

E' perfettamente normale, non preoccuparti. Non stai fornendo nessuna autorizzazione a Google (nè a noi) di vedere i tuoi dati e file personali: la tua privacy e il corretto funzionamento del tuo dispositivo sono al sicuro. Guarda le misure di sicurezza che abbiamo adottato per la tua tranquillità.

Al tuo apparato verrà associato un codice identificativo di 32 caratteri che ci permetterà di rilevare in automatico eventuali problemi di sincronizzazione dei dati con l'account @scuolafe, ed intervenire immediatamente sul server in caso di malfunzionamenti.

G Suite for Education è altamente tecnologica e ricca di funzionalità, che vanno oltre ad un comune account google personale o universitario, e senza determinate autorizzazioni non renderebbe come dovrebbe. Device Policy è un'app, necessaria a sincronizzare l'account, che ci aiuta in caso di problemi tecnici, e ci permette di fornirti app che sono già correttamente configurate con i parametri ottimali per il nostro utilizzo, oltre a garantirti l'accesso alla rete Wifi. D'altro canto, l'applicazione sconta il fatto di essere la medesima app che viene scaricata negli account aziendali (G Suite for Business), contesti in cui l'amministratore avrebbe anche il potere di imporre l'utilizzo di una password del telefono, la scadenza della medesima, o il blocco del fare screenshot (cose che come Education non abbiamo). Di conseguenza, al momento dell'installazione chiede anche permessi per cose che noi di Scuola Forense FE non abbiamo il potere di fare, neanche volendo.

Come puoi leggere nella pagina di Google Play, quando andrai a scaricarla"The IT administrator can also configure corporate WiFi networks or work apps, that are auto-provisioned upon device enrollment. Note: your personal information like geolocation, photos are not tracked or collected at any point of time".

Se non si accettano i criteri di protezione inviati al cellulare, non si riuscirà a sincronizzare il dispositivo con l'account @scuolafe.

4. dopo la scomparsa del messaggio "registrazione del dispositivo", hai terminato e puoi tornare alla home del tuo dispositivo;
5. l'app Device Policy deve restare installata nel tuo telefono, ma non dovrai più utilizzarla, per cui puoi rimuoverla dalla homepage o nasconderla (senza disattivarla).

ATTENZIONE! Se hai già altre app di Google, potrebbero non acquisire in automatico l'account; aprile e seleziona "Aggiungi account"! Inoltre, le medesime app potrebbero mandarti notifiche chiedendoti l'autorizzazione ad accedere al nuovo account.

6. riavvia il dispositivo se hai problemi di sync o notifiche persistenti che non vanno via (importante!);
7. vai a configurare almeno Gmail.

Fine! Ora hai la sincronizzazione attiva, e Gmail funzionante sul tuo cellulare, e sia lì (iniziando a scrivere un nuovo messaggio), sia nell'app "Contatti/Rubrica" del tuo telefono troverai tutti gli indirizzi dei docenti, tutor, compagni di corso, gruppi, con rispettive foto.

Le potenzialità che sfrutteremo nel prossimo futuro saranno:
- configurazione automatica di alert di calendar per le lezioni;
- configurazione automatica di una rete wifi (SSID, password, IP), che sarà attiva solo nei giorni di lezione, per aiutare chi ha i codici online o chi non si stampa il materiale, senza dover comunicare agli studenti la password e potendola poi rimuovere finito il corso.

E' normale non vedere la propria foto profilo a fianco dell'account G Suite.

Con l'installazione, nell'app Contatti (e in Gmail) vengono aggiunti tutti i contatti e le foto di tutti gli account e gruppi di Scuola Forense FE (basta iniziare a scrivere nel campo di ricerca).


Installazione premium

Necessita di uno smartphone/tablet che sia crittografato (il 70/80% dei dispositivi lo è).

Procedura completamente automatizzata, fai un'unica installazione! Inoltre, con la crittografia attiva sul tuo dispositivo, terrai separate le app della scuola dal resto del tuo telefono, e le avrai tutte automaticamente installateQuesto permette di mantenere del tutto indipendente l'account scuola da quelli personali, quasi come se avessi un secondo telefono, ed evitare qualsiasi confusione, conflitto di account e problemi di interferenza tra account vari (in pratica: avrai due app Gmail separate, due browser Chrome separati, due cartelle Download separate, ecc., anzichè avere lo stesso programma che gestisce account multipli; e così via). Tralaltro, solo così facendo, scuolafe potrà configurare direttamente tali app della scuola, riducendo al minimo i disagi per te e la necessità di configurazioni manuali.

Ricorda:

Come detto sopra, se il tuo dispositivo (con account installato nel modo basic) è idoneo, riceverai una mail per l'upgrade.

Puoi anche seguire l'installazione premium direttamente al momento della prima configurazione, senza passare per la procedura basic, seguendo queste istruzioni.

Ricorda che puoi chiedere di attivare (o disattivare) le funzionalità premium anche in un secondo momento, senza perdita di dati nè bisogno di riconfigurazione: in tal caso dovrai rivolgere la tua richiesta ad [email protected]


Android (2.3.6 fino a 4.4.4)

1. scarica l'app Device Policy;
2. aprila, Aggiungi account inserendo le credenziali scuolafe (ricordati che la mail finisce con @student.scuolaforensefe.com), poi Accetta le norme;
3. il telefono ti chiederà cosa vuoi sincronizzare: attendi qualche secondo che si popoli la lista, poi premi Avanti;
4. all'eventuale richiesta di inserire dati di pagamento o una carta di credito, seleziona No grazie;
5. premi Avanti, AvantiAttiva e infine Applica (quattro click in tutto) per applicare le norme di sicurezza richieste dalla G Suite;

Ricorda:

Cos'è Device Policy e perchè mi chiede più volte autorizzazioni e conferme durante l'installazione?

E' perfettamente normale, non preoccuparti. Non stai fornendo nessuna autorizzazione a Google (nè a noi) di vedere i tuoi dati e file personali: la tua privacy e il corretto funzionamento del tuo dispositivo sono al sicuro. Guarda le misure di sicurezza che abbiamo adottato per la tua tranquillità.

Al tuo apparato verrà associato un codice identificativo di 32 caratteri che ci permetterà di rilevare in automatico eventuali problemi di sincronizzazione dei dati con l'account @scuolafe, ed intervenire immediatamente sul server in caso di malfunzionamenti.

G Suite for Education è altamente tecnologica e ricca di funzionalità, che vanno oltre ad un comune account google personale o universitario, e senza determinate autorizzazioni non renderebbe come dovrebbe. Device Policy è un'app, necessaria a sincronizzare l'account, che ci aiuta in caso di problemi tecnici, e ci permette di fornirti app che sono già correttamente configurate con i parametri ottimali per il nostro utilizzo, oltre a garantirti l'accesso alla rete Wifi. D'altro canto, l'applicazione sconta il fatto di essere la medesima app che viene scaricata negli account aziendali (G Suite for Business), contesti in cui l'amministratore avrebbe anche il potere di imporre l'utilizzo di una password del telefono, la scadenza della medesima, o il blocco del fare screenshot (cose che come Education non abbiamo). Di conseguenza, al momento dell'installazione chiede anche permessi per cose che noi di Scuola Forense FE non abbiamo il potere di fare, neanche volendo.

Come puoi leggere nella pagina di Google Play, quando andrai a scaricarla"The IT administrator can also configure corporate WiFi networks or work apps, that are auto-provisioned upon device enrollment. Note: your personal information like geolocation, photos are not tracked or collected at any point of time".

Se non si accettano i criteri di protezione inviati al cellulare, non si riuscirà a sincronizzare il dispositivo con l'account @scuolafe.

6. dopo la scomparsa del messaggio "registrazione del dispositivo", hai terminato e puoi tornare alla home del tuo dispositivo;
7. l'app Device Policy deve restare installata nel tuo telefono, ma non dovrai più utilizzarla, per cui puoi rimuoverla dalla homepage o nasconderla (senza disattivarla).

ATTENZIONE! Se hai già altre app di Google, potrebbero non acquisire in automatico l'account; aprile e seleziona "Aggiungi account"! Inoltre, le medesime app potrebbero mandarti notifiche chiedendoti l'autorizzazione ad accedere al nuovo account.

8. riavvia il dispositivo se hai problemi di sync o notifiche persistenti che non vanno via (importante!);
9. vai a configurare almeno Gmail.

Fine! Ora hai la sincronizzazione attiva, e Gmail funzionante sul tuo cellulare, e sia lì (iniziando a scrivere un nuovo messaggio), sia nell'app "Contatti/Rubrica" del tuo telefono troverai tutti gli indirizzi dei docenti, tutor, compagni di corso, gruppi, con rispettive foto.

Le potenzialità che sfrutteremo nel prossimo futuro saranno:
- configurazione automatica di alert di calendar per le lezioni;
- configurazione automatica di una rete wifi (SSID, password, IP), che sarà attiva solo nei giorni di lezione, per aiutare chi ha i codici online o chi non si stampa il materiale, senza dover comunicare agli studenti la password e potendola poi rimuovere finito il corso.

E' normale non vedere la propria foto profilo a fianco dell'account G Suite.

Con l'installazione, nell'app Contatti (e in Gmail) vengono aggiunti tutti i contatti e le foto di tutti gli account e gruppi di Scuola Forense FE (basta iniziare a scrivere nel campo di ricerca). I dispositivi 2.3.6, purtroppo, NON possono godere di tale funzionalità.


iOS (7.1.2+)

Per quanto riguarda iPhone e iPad, la sincronizzazione è garantita da un certificato push richiesto dalla scuola forense nel novembre 2014, e concesso il 20/12/14. Il certificato verrà rinnovato di anno in anno a seguito di controlli della Apple.

Ricorda:

Il certificato ha scadenza annuale, ed ogni 12 mesi potresti ricevere un promemoria per il suo aggiornamento: in tal caso visita la pagina dedicata.

Importante! L'account google sul tuo dispositivo ios è completamente separato dalle applicazioni di sistema: non dovrai utilizzare nè posta, nè calendario, nè contatti dell'iphone, nè dovrai mai entrare nel menu "impostazioni" dell'iphone; infatti, dovrai fare tutto con delle app esterne.

1. scarica l'app Device Policy;
2. aprila ed autorizza i permessi che richiede (ad es. notifiche);
3. aggiungi account inserendo le credenziali scuolafe (ricordati che la mail finisce con @student.scuolaforensefe.com), poi Accetta le norme;
4. il telefono ti dirà che l'amministratore ha richiesto il download di un certificato push: procedi dicendo di sì e scaricalo (si aprirà Safari);
5. il certificato ti chiederà il PIN del tuo telefono, poi si installerà nel menu impostazioni/amministratori del telefono;
6. dopo averlo scaricato, premi 2/3 volte Avanti o Autorizza per applicare le norme di sicurezza richieste dalla G Suite;

Ricorda:

Cos'è Device Policy ed il profilo push "student.scuolaforensefe.com google inc", e perchè mi chiede più volte conferme ed autorizzazioni durante l'installazione?

E' perfettamente normale, non preoccuparti. Non stai fornendo nessuna autorizzazione a Google (nè a noi) di vedere i tuoi dati e file personali: la tua privacy e il corretto funzionamento del tuo dispositivo sono al sicuro. Guarda le misure di sicurezza che abbiamo adottato per la tua tranquillità.

Al tuo apparato verrà associato un codice identificativo di 32 caratteri che ci permetterà di rilevare in automatico eventuali problemi di sincronizzazione dei dati con l'account @scuolafe, ed intervenire immediatamente sul server in caso di malfunzionamenti.

G Suite for Education è altamente tecnologica e ricca di funzionalità, che vanno oltre ad un comune account google personale o universitario, e senza determinate autorizzazioni non renderebbe come dovrebbe. Device Policy è un'app, necessaria a sincronizzare l'account, che ci aiuta in caso di problemi tecnici, e ci permette di fornirti app che sono già correttamente configurate con i parametri ottimali per il nostro utilizzo, oltre a garantirti l'accesso alla rete Wifi. L'app utilizza un profilo push denominato "certificato .PEM" (privacy enhanced mail), da noi richiesto alla Apple e rilasciato il 20/12/14 con validità annuale, che permette non solo di sincronizzare le app della Scuola con il cloud, ma di configurare in modo automatico servizi aggiuntivi all'account google, come promemoria appuntamenti, sync automatico dei calendari, raccogliere dati tecnici del tuo telefono in caso ti serva assistenza. D'altro canto, l'applicazione sconta il fatto di essere la medesima app che viene scaricata negli account aziendali (G Suite for Business), contesti in cui l'amministratore avrebbe anche il potere di imporre l'utilizzo di una password del telefono, la scadenza della medesima, o il blocco del fare screenshot (cose che come Education non abbiamo). Di conseguenza, al momento dell'installazione chiede anche permessi per cose che noi di Scuola Forense FE non abbiamo il potere di fare, neanche volendo.

Come puoi leggere nella pagina di iTunes, quando andrai a scaricarla"The IT administrator can also configure corporate WiFi networks or work apps, that are auto-provisioned upon device enrollment. Note: your personal information like geolocation, photos are not tracked or collected at any point of time".

Se non si accettano i criteri di protezione inviati al cellulare, non si riuscirà a sincronizzare il dispositivo con l'account @scuolafe.

Ricorda:

Per versioni di iOS precedenti la 9.0.0, il tuo dispositivo potrebbe avvisarti, in due momenti separati, che l'installazione del certificato: 1. modificherà le impostazioni del dispositivo; 2. consentirà di accedere ai tuoi dati personali; e 3. consentirà "la gestione remota di iPhone da parte di questo mittente". Ribadiamo che queste non sono funzionalità attive per quanto riguarda la G Suite for Education di Scuola Forense FE: l'avviso è obsoleto perchè tali funzioni sono state rimosse nelle versioni più recenti.

7. dopo la scomparsa del messaggio "registrazione del dispositivo", hai terminato e puoi tornare alla home del tuo dispositivo;
8. l'app Device Policy deve restare installata nel tuo telefono, ma non dovrai più utilizzarla, per cui puoi posizionarla dove desideri.

ATTENZIONE!!
Se hai già altre app di Google, potrebbero non acquisire in automatico l'account; aprile e seleziona Aggiungi account, oppure seleziona lo slide all'interno del loro menu per farle sincronizzare!

9. dal menu di Device Policy troverai tutte le app che scuolafe utilizza, già configurate: scarica e vai a configurare almeno Gmail.

Ricorda:

Anche se puoi tranquillamente trovare tutte le app direttamente su iTunes, dovrai scaricare quelle che ti mancano utilizzando esclusivamente i link all'interno di Device Policy: in caso contrario potresti non ricevere mail e notifiche di scuolafeGli account e le app Google eventualmente già presenti sul tuo dispositivo non saranno interessati da tale operazione e continueranno a funzionare regolarmente.

Problemi noti:
- avviso "la policy non è aggiornata" e/o l'account è sparito da Gmail: ripeti tutta la procedura dal punto 3;
- l'account Gmail non si sincronizza entro 1 minuto da quando hai aperto l'app: vai in Device Policy e prova a rimuovere l'account cliccando sull'ingranaggio (o menu a sinistra) dentro l'app, e seleziona rimuovi; poi ripeti la procedura dal punto 3; se non funziona fai la stessa cosa dall'interno di Gmail.

Fine! Ora hai la sincronizzazione attiva, e Gmail funzionante sul tuo cellulare, e sia lì (iniziando a scrivere un nuovo messaggio), sia nell'app "Contatti/Rubrica" del tuo telefono troverai tutti gli indirizzi dei docenti, tutor, compagni di corso, gruppi, con rispettive foto.

Le potenzialità che sfrutteremo nel prossimo futuro saranno:
- configurazione automatica di alert di calendar per le lezioni;
- configurazione automatica di una rete wifi (SSID, password, IP), che sarà attiva solo nei giorni di lezione, per aiutare chi ha i codici online o chi non si stampa il materiale, senza dover comunicare agli studenti la password e potendola poi rimuovere finito il corso.

E' normale non vedere la propria foto profilo a fianco dell'account G Suite.


iOS (3.1.3+), Windows Phone (7.5+), Blackberry (10+)

Per i possessori di tali dispositivi, è stata recentemente attivata, grazie ad un accordo con Microsoft, la possibilità di accedere a Gmail, Calendar e Contatti utilizzando le applicazioni native del proprio telefono. Ciò è possibile in quanto Scuola Forense FE ha configurato un server Microsoft Exchange in modo da utilizzare il protocollo Activesync di proprietà della casa di Redmond.

Nessun'app Google è disponibile per tali dispositivi: si può solo accedere alla posta, ai calendari, e ai contatti tramite le applicazioni native del dispositivo (non si scarica alcun software a sè stante).

Ricorda:

Ad eccezione degli Windows Phone 8.1+, per poter utilizzare tutti i restanti dispositivi indicati nel presente paragrafo devi preliminarmente contattare il supporto tecnico all'indirizzo [email protected] affinchè attivi la relativa opzione sui server di Google.

Infatti, per contribuire a mantenere alto il livello di sicurezza degli utenti, di default Google impedisce l'accesso agli account di G Suite da parte dei dispositivi meno aggiornati (tali dispositivi non utilizzano l'autenticazione oAuth 2.0, l'unica che rispetta gli attuali standard di protezione).

I possessori di iOS devono seguire queste istruzioni (in lingua inglese; leggere "option 2, manual configuration", e lasciando in bianco "dominio", se non funziona mettere scuolaforensefe.com; mettere come username l'indirizzo di posta completo). Quando richiesto, bisogna lasciare selezionato solo mail, calendar e contacts (togliere il flag a "task").

I possessori di Windows Phone recenti (8.1+) devono seguire le seguenti istruzioni:

1- nella schermata Start scorrere rapidamente a sull'elenco App, selezionare Impostazioni, quindi Posta elettronica + account.
2- selezionare Aggiungi account > Exchange.
3- Immettere l'indirizzo e-mail e la password, quindi selezionare Accedi. Windows Phone cercherà di configurare l'account di posta elettronica automaticamente. Se la configurazione viene completata, andare al passaggio 8.
4- Se viene visualizzato il messaggio “Controlla i tuoi dati e riprova. Magari hai solo scritto male la password”, verificare di avere immesso correttamente l'indirizzo e-mail e la password. In questa fase non occorre specificare valori Nome utente e Dominio. Selezionare Accedi. Se l'installazione viene completata, andare al passaggio 8.
5- Se l'account di posta elettronica non può essere impostato automaticamente, verrà visualizzato il messaggio "Non ho trovato le impostazioni". Selezionare Avanzate e immettere le seguenti informazioni:
Indirizzo di posta elettronica: l'indirizzo di posta elettronica completo, ad esempio [email protected]
Password: la password dell'account di posta elettronica;
Nome utente: l'indirizzo di posta elettronica completo, ad esempio [email protected];
Dominio: lasciare vuoto; se dà errore, inserire la parte dell'indirizzo di posta elettronica dopo il segno @, ad esempio student.scuolaforensefe.com;
Server: inserire m.google.com;
6- Selezionare la casella di connessione Richiesta crittografia server (SSL).
7- Quando richiesto, bisogna lasciare selezionato solo mail, calendar e contacts (togliere il flag a "task").
8- Selezionare Accedi.
9- Exchange ActiveSync potrebbe chiedere (ora in futuro) di applicare criteri di protezione o di impostare una password, fare clic su OK;
10- la pagina si chiuderà in automatico e ritornerà all'elenco degli account; lo vedrai in grigio scuro; dopo pochi secondi, diventerà grigio chiaro;
11- vedrai che è stata aggiunta un'icona alle tue app, che ti mostrerà la posta dell'account (calendari e contatti li troverai invece integrati nelle app native del tuo telefono).

I possessori di Windows Phone con versioni precedenti (tra la 7.5 compresa e la 8.1 esclusa) devono seguire queste istruzioni (punti 1-11).

I possessori di Blackberry 10 devono seguire queste istruzioni.

Ricorda:

Se non si accettano i criteri di protezione inviati al cellulare, non si riuscirà a sincronizzare il dispositivo con l'account @scuolafe.


Posta:
si avvierà automaticamente la sincronizzazione.
Consulta comunque la guida su Gmail per altre info che ti riguardano.

Calendar:

Ricorda:

su ios 3.1.3+, windows phone 7.5+, blackberry 10+, per poter vedere tutti i calendari (es. personale, lezioni della scuola, ecc.), dopo aver installato l'account devi fare due ulteriori cose:

1. visitare la pagina https://m.google.com/sync/settings/ dal browser del tuo dispositivo, controllare in basso di essere loggati con il giusto account (altrimenti fare SIGN OUT e loggarsi con l'account corretto), flaggare i calendari che si intende sincronizzare, e premere salva. NON flaggare nient'altro rispetto ai calendari. Ulteriori informazioni (in lingua inglese).

2. riavviare il telefono, entrare nell'app, cercare tra i calendari non visibili quello di tuo interesse, renderlo visibile ed impostare i tuoi promemoria.

Se entro 24h non compare o, pur comparendo, non si sincronizza, contattaci.

Consulta comunque la guida su Calendar per altre info che ti riguardano.

Contatti:
ritroverai l'intera directory degli indirizzi @scuolafe all'interno della tua app contatti, come pure nell'app di posta, iniziando a digitare il nome della persona interessata.

Tieni presente che il protocollo Activesync è ancora in beta: guarda i problemi noti (in inglese).


Qualsiasi altro dispositivo

Per qualunque altro dispositivo, o se non ti senti confidente con l'installazione, puoi comunque consultare il tuo account di posta (e gli ulteriori servizi calendar, drive, ecc.) mediante il browser web del tuo smartphone, loggandoti all'area riservata [email protected] (o andando su mail.scuolaforensefe.com), e cliccando sui bottoni presenti nella pagina, anche se non potrai utilizzare le funzioni di:
- notifica immediata,
- sync in tempo reale,
- funzionamento e consultazione dei dati offline,
- funzioni avanzate,
che sono la parte migliore dell'intero sistema.

Via browser mobile, è inoltre escluso l'accesso a Chat e Meet.